Le magie del mare

Le magie del mare

Un road show, un sito Internet, un video, un opuscolo, un poster e una pagina facebook comunicano il grande concorso “Le magie del mare: alla scoperta delle Aree Marine Protette con Winx Club” promosso da Fondazione Symbola, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Ente gestore delle Aree Marine Protette di “Santa Maria di Castellabate” e “Costa degli Infreschi e della Messeta”, e Rainbow – la content company marchigiana nata dal talento creativo di Iginio Straffi nota in tutto il mondo per la serie di cartoni animati Winx Club – con la collaborazione di Federparchi, il contributo e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente – Direzione Generale per la Protezione della Natura e del Mare.

La creatività può salvare il nostro patrimonio? Sicuramente lo può far conoscere ed apprezzare meglio. Soprattutto se ad essere protagonisti della creatività sono i bambini. Questa l’idea del progetto “Le magie del mare: alla scoperta delle Aree Marine Protette con Winx Club”: 10 mila scuole, 500 mila studenti, 7 Aree Marine Protette e tante comunità locali insieme per la valorizzazione dei nostri Parchi marino-costieri. Il concorso chiede ai piccoli studenti di dare sfogo alla loro creatività per realizzare una campagna di promozione del nostro sistema di aree marine protette. Per partecipare bastano 4 tavole in formato A4, con tanto di grafica e slogan. La classe vincitrice verrà premiata con un cerimonia, a Roma, e si guadagnerà un soggiorno didattico di tre giorni nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni per passare dalla teoria alla pratica. L’iniziativa sperimenta una nuova modalità di promozione dello straordinario patrimonio ambientale del nostro Paese, il cui valore spesso non è riconosciuto proprio perché poco comunicato. Da qui, l’idea di dar vita ad un progetto in cui le italianissime fatine Winx, da sempre paladine di valori come la passione, l’amicizia, il coraggio, ed ora, nella quinta serie in onda in tv, anche della natura e dell’ambiente marino, sono le protagoniste di un progetto legato alla tutela e valorizzazione di una parte importante del nostro patrimonio paesaggistico. L’Italia può contare su un sistema di 27 Aree Marine Protette (AMP), oltre a 2 Parchi Archeologici Sommersi, che tutelano complessivamente circa 228 mila ettari di mare e circa 700 chilometri di costa. E in comune con la Francia abbiamo anche il Santuario dei Cetacei. Nell’insieme si tratta di un patrimonio di acque, fondali, coste, flora e fauna di grande importanza scientifica, ecologica, culturale ed educativa. Ma anche di grande rilevanza economica. Le AMP, infatti, non solo attraggono turismo di qualità, ma sono anche un formidabile motore di sviluppo sostenibile per il territorio e le comunità locali coinvolte. Basti pensare che il turismo natura, nonostante la crisi, nel 2012 ha sfiorato gli 11 miliardi di euro di fatturato. “Le magie del mare: alla scoperta delle Aree Marine Protette con Winx Club” si rivolge a ragazzi, insegnanti, adulti e comunità locali. E per parlare ai ragazzi di tutela dell’ecosistema marino-costiero, arrivano le fatine create da Iginio Straffi, Presidente e AD di Rainbow. Mentre sul piccolo schermo vengono trasmessi i nuovi episodi della quinta serie – in cui le protagoniste animate devono affrontare una nuova missione: salvare l’oceano dal terribile nemico acquatico, Tritannus, un ex-tritone diventato un potente mostro verde a causa dell’inquinamento -, le Winx parleranno ai bambini di tutta Italia grazie a un video e a un opuscolo realizzati appositamente per loro, e che proprio in questi giorni vengono spediti a 10 mila scuole di tutta Italia, in cui si faranno portatrici di messaggi di educazione ambientale. L’opuscolo, come un vero vademecum, contiene anche semplici regole da seguire per salvaguardare il mare e le riserve marine. “I parchi e le Aree Marine Protette – commenta il presidente della Fondazione Symbola Ermete Realacci – sono, soprattutto in Italia, un’opportunità straordinaria per conservare non solo il nostro inestimabile patrimonio ambientale e paesaggistico, ma anche per valorizzare quell’intreccio inimitabile di natura, storia, cultura e creatività che non è legato solo all’ambiente, ma che è legato a doppio filo anche alla coesione sociale, ai territori, ai saperi tradizionali e alla qualità del made in Italy e che contribuisce in maniera determinante a quella foto di gruppo che rende l’Italia unica e attraente nel mondo. La campagna “Le magie del mare” non solo valorizza questa straordinaria opportunità, ma mette insieme alcune delle nostre eccellenze al servizio dei più giovani, che saranno il futuro dell’Italia. Per insegnare ai cittadini di domani come prendersi cura del nostro sistema marino costiero, infatti, scendono in campo non solo le stesse AMP, ma anche le Winx, le fatine animate portatrici di valori importanti, tra cui la difesa dell’ambiente, che hanno fatto appassionare milioni di bambine e bambini in tutto il mondo create dalla italianissima Rainbow. Un esempio di come possiamo cambiare partendo dai talenti dell’Italia che c’è”. “Le Winx rappresentano per Rainbow la property di punta –dichiara Iginio Straffi, Presidente e AD Rainbow – che ci ha permesso di varcare i confini nazionali e internazionali, facendo entusiasmare i bambini di tutto il mondo. Fin dalla loro creazione, ho fortemente voluto che le nostre fatine fossero in grado, oltre che di divertire i più piccoli, di proporsi come portavoce di messaggi positivi per le nuove generazioni. Per questo ho appoggiato ed accolto con entusiasmo questo progetto creato insieme a Symbola, condividendone appieno le finalità altamente educative”.

www.lemagiedelmare.it
www.facebook.com/magiedelmare