Il Pollino è la nostra tela dove dipingiamo soggetti sempre diversi

La simpatia di Francesca Galiano è contagiosa. Si fa fotografare con un pagaia in mano, lo strumento del suo lavoro e ci racconta la sua avventura imprenditoriale: «Sono la titolare della LAORAFT Servizi Turistici dal 2003, già Associazione Centro Lao Action Raft dal 1996. Mi occupo di attività fluviali e nello specifico di rafting. Il centro è una delle prime realtà di sport fluviali nate nel meridione grazie alla lungimiranza e alla passione di mio padre, Primo Galiano, che ha voluto credere che anche il turismo balneare potesse spostare il suo sguardo sulle bellezze dell’interno e osare in uno sport da molti definito estremo. Vivo a Scalea, una cittadina della Calabria settentrionale che d’estate attrae migliaia di turisti grazie alle bellezze del suo mare. La mia “missione”, insieme a quella dei miei collaboratori, è dunque quella di “informare” il turista che a soli pochi passi da Scalea esiste un mondo “verde e blu”, fatto di acque argentee e rigogliosi boschi, di escursioni alternative e avventurose a bordo dei nostri gommoni, di placidi silenzi e forme levigate, di un Parco Nazionale tutto da scoprire, dei suoi colori e del suo calore». Le sue sono emozioni vere, trascinanti: «Il Parco nazionale del Pollino è la nostra tela e noi dipingiamo soggetti sempre differenti. La possibilità di lavorare all’interno del Parco impreziosisce l’offerta e la rende più interessante a chi viene incuriosito da un territorio nuovo. Il fiume Lao, secondo corso d’acqua per lunghezza all’interno del Parco, è il nostro “posto di lavoro”, un fiume pieno di storie e di storia che scorre tra bellezze ostili e docili che solo la natura può offrire». Il fiume è solo un pezzo pregiato del suo paesaggio che se lo metti insieme assomiglia ai colori della nostra bandiera: «Se chiudo gli occhi e mi lascio trasportare dalle sensazioni, spiccano il verde di un cuore fatto di bosco, di piante, di frutti, di vita; il rosso come i campi coltivati a peperoncino curati dal sole, il bianco delle spumeggianti acque dolci e salate che bagnano questa penisola che ha troppo da dare». Prima di lasciarci ci racconta dove ama stare da sola: «Sentire il fiume che scorre, nel suo incedere inesorabile verso il mare, la frescura di un ombra naturale data dalle rigogliose fronde degli alberi, il cinguettio degli uccelli. Sola ma in compagnia di un libro. Scelgo la valle del fiume Argentino, il mio luogo preferito dove leggere un buon libro e perdersi nelle riflessioni di una vita diventata fin troppo frenetica».

 

LAO RAFT SERVIZI TURISTICI
Via Lauro 10-12
78029 Scalea (CS)
0985/91033 338/2236744