Quel santuario che guarda e protegge gli ulivi

«Bisogna saperci vivere nel Pollino. Per capirlo ci vuole cultura, tempo, passione e rispetto». E così Domenico Cuccaro, insieme al padre Rocco, proprio per passione (fanno tutti anche un altro mestiere, quello del farmacista) produce a San Giorgio Lucano un olio extravergine di oliva, biologico di grandissima qualità. Per loro la qualità è il punto di arrivo e partenza di ogni passaggio produttivo, una sorta di missione. Extra vergine ad esempio significa raccogliere le olive nel periodo dell’invaiatura che, per chi non è esperto, significa nel passaggio esatto in cui le olive da verdi diventano violacee. In altre parole le olive non devono essere ancora mature così da a garantire tutte le loro proprietà organolettiche. E naturalmente vanno raccolte a mano, una a una, direttamente dalla pianta, senza che tocchino il terreno: «Per questo il nostro olio è apprezzabile a crudo, dove viene esaltato il sapore fruttato. Abbiamo circa 2000 piante di olivo della cultivar autoctona “Farisana” ed eseguiamo la molitura a freddo. Curiamo attentamente la produzione da circa 40 anni venendo da una famiglia con esperienze di olio da più di un secolo. Partecipiamo a diversi concorsi di oli biologici in tutto il mondo, nel 2010 e nel 2011 abbiamo ricevuto attestati importanti come la medaglia d’argento al Premio BIOL, riservato agli oli di oliva extravergini biologici». Una storia di grande eccellenza la loro, una storia non casuale: «Il territorio del Parco del Pollino risulta essere incontaminato, sia dal punto di vista atmosferico che del sottosuolo per cui il microclima che ne deriva risulta idoneo e compatibile al massimo con la produzione di un ottimo olio extravergine». Ci invita al Santuario della Madonna del Pantano da cui prende il nome la loro etichetta: «Un luogo della fede che si erge solitario tra i calanchi, particolari avvallamenti provocati dall’erosione dei nostri terreni argillosi. La sua storia ancora oggi è avvolta nella leggenda. Venne costruito verso la metà del ’600 sulla grotta in cui ritrovarono l’antica statua della Madonna degli Angeli. Guarda tutta la Valle del Sarmento e protegge i nostri oliveti». Un altro invito ci arriva per visitare le grotte di San Giorgio Lucano: «Un vero patrimonio da preservare, tutelare e valorizzare. Lo amiamo così tanto questo luogo che lo abbiamo riprodotto anche nella nostra nuova etichetta».

 

MADONNA DEL PANTANO
AZIENDA AGRICOLA CUCCARO ROCCO
Via Garibaldi 19 – 75027 San Giorgio Lucano (MT)
TEL: 0835/846084