#‎usailtuonome

#‎usailtuonome

L’anonimato sui social non è una forma di libertà. L’anonimato sui social è sinonimo di mancanza di responsabilità. Chiunque dovrebbe essere responsabile delle sue azioni, anche sulla bacheca di fb.
Applaudi all’isis, dichiari la tua vicinanza a Hitler, insulti chiunque la pensi in maniera diversa da te, frequenti pagine pubbliche di escort, pubblichi foto o video imbarazzanti, ti interessano gli scambisti, le sette religiose, i maghi, i guaritori e le scie chimiche? Non mi interessa. L’importante è che tu lo faccia a nome tuo, condividendo oltre alle immagini, ai video e alle parole anche il tuo vero nome e il tuo vero cognome.