Taci tu che sei un servo delle élite corrotte

– Taci tu che sei un servo delle élite corrotte –

Ho solo chiesto se è vero che volete uscire dall’euro…
– Taci tu che sei un servo delle élite corrotte –

Ho capito, ma i soldi per abolire la Fornero, la Flat Tax e il reddito di cittadinanza dove li trovate?
– Taci tu che sei un servo delle élite corrotte –

Va bene ma perché non avete voluto un leghista come Giorgetti all’economia oppure l’interim a Conte? Adesso ci sarebbe il governo Lega-M5S.
– Taci tu che sei un servo delle élite corrotte –

Io sto zitto però quello che avete fatto è un attacco senza precedenti alla Costituzione e alle prerogative del Capo dello Stato!
– Taci tu che sei un servo delle élite corrotte –

E vabbè voi dite che così si tradisce il popolo ma mica avete detto in campagna elettorale che volevate azzerare il debito semplicemente non pagandolo. E nemmeno che volevate un piano B per uscire dell’euro. E i voti mica li avete chiesti insieme. Siete una presunta maggioranza parlamentare come tante altre, non siete espressione della volontà popolare…
– Taci tu che sei un servo delle élite corrotte –

Ma adesso, così per curiosità, vi alleate anche per la campagna elettorale oppure la Lega torna con Forza Italia?
– Taci tu che sei un servo delle élite corrotte –

Si dice che Salvini abbia fregato Di Maio perché in fondo Matteo mica ci voleva venire a governare con i grillini.

– Taci tu che sei un servo delle élite corrotte –

Ok. Lo vuoi un gelato? Io pistacchio e cioccolato.
– Crema, gianduia e panna. Però poi taci che sei solo un servo delle elite corrotte –

Cono o coppetta?