In Russia
con i libri
per bambini e ragazzi

Children's Book Tour

Bologna Children’s Book Fair (BCBF) da oggi fino all’8 settembre sarà a Mosca, alla Fiera internazionale del libro (MIBF) con il “Children’s Book Tour in Russia”, un progetto professionale dedicato agli editori di letteratura per bambini e ragazzi. L’iniziativa, rivolta ai professionisti del settore, anticipa quella che sarà la prima Fiera Internazionale del Libro per Ragazzi, che si terrà in Russia nel 2021, e che nasce proprio dalla collaborazione tra BCBF e MIBF.

Dopo le recenti partnership di successo che hanno visto BolognaFiere co-organizzare la China Shanghai International Children’s Book Fair e la New York Rights Fair, il network internazionale costruito da BCBF sta sempre più ampliandosi. La Russia è un mercato molto promettente, con una fiorente editoria e una vivace scena creativa.

Il Children’s Book Tour è un progetto polivalente che sviluppa i temi dell’editoria per ragazzi da molteplici prospettive con una mostra, un focus illustratori ed un programma di seminari e dibattiti. Lo scopo è offrire una panoramica internazionale del settore, a partire dall’oggetto libro, fatto di storie personaggi e immagini, e dai suoi autori e illustratori, per arrivare alle figure professionali che partecipano alla sua distribuzione ed alla sua vendita.

Drawn Worlds

1001 libri compongono questa mostra, a cura di Grazia Gotti e Silvana Sola, Un percorso espositivo che presenta il meglio dei libri illustrati per bambini di tutto il mondo, Russia compresa, con lo scopo di mettere in luce nuove tendenze, prospettive e temi, prendendo le mosse dalla tradizione più nobile del libro per bambini . Dai Toddler, i libri per i più lettori più piccoli, ai Wordless book, gli intramontabili libri-alfabeto, dai Picture Books ai classici , come i fumetti e i libri per conoscere, scoprire, documentarsi. Una sezione della mostra è poi dedicata alle figure femminili come protagoniste di questa stagione storica, anche nelle pagine dei libri per ragazzi.

Illustrators Survival Corner

Sviluppato dalla Bologna Children’s Book Fair in collaborazione con MiMaster Illustration (Milano), questo angolo di presentazione ha riscosso molto apprezzamento da parte degli addetti ai lavori nelle ultime edizioni della Fiera del libro bolognese e alla China Shanghai International Children’s Book Fair 2018. L’Illustrators Survival Corner è pensato per i moltissimi artisti che ogni anno frequentano le fiere alla ricerca di nuovi clienti o per presentare i loro portfolio agli editori. A Mosca, il corner sarà l’occasione per gli illustratori russi di parlare con artisti di fama internazionale, editori, agenti e direttori artistici di tutto il mondo.

Le conferenze

Il progetto prevede tre conferenze con la partecipazione di relatori internazionali e alcuni workshop a tema. Si comincia con The Power of Silent Book, dedicata ad approfondire il tema dei “libri muti”, un genere che promuove l’educazione visiva e che, superando le barriere linguistiche, conosce un successo sempre più grande. Si prosegue con How Does Local Go Global?, un panel di editori russi e internazionali discuterà di quali contenuti narrativi con caratterizzazioni locali possono diventare globali, e di quali sono le costanti e le variabili culturali che influiscono sulla lettura e il successo di un libro. Si chiuderà con una tavola rotonda, dal titolo From tradition to the future: it’s all about Outstanding Books, alla quale parteciperanno le grandi catene di vendita al dettaglio, i librai indipendenti e i negozi di case editrici per discutere le nuove frontiere e le sfide del loro settore.

Dalla collaborazione della Bologna Children’s Book Fair con la Moscow International Book Fair nasce anche l’opportunità di una borsa di studio che quest’anno sarà promossa da sette editori e agenti con una forte attenzione all’illustrazione e ai libri illustrati.

www.bookfair.bolognafiere.it per il programma dell’iniziativa