Premio Strega Ragazze e Ragazzi.
Tutti i titoli in concorso

Premio Strega

Sono stati scelti i dodici libri che accedono alla seconda selezione nelle due categorie di concorso del premio Strega riservato alla narrativa per bambini e ragazzi: +6, destinata a lettrici e lettori dai 6 ai 10 anni, e + 11 per lettrici e lettori dagli 11 ai 15 anni. Nato nel 2016, il riconoscimento intende contribuire “al radicamento dell’abitudine alla lettura fin dall’infanzia e dall’adolescenza, indispensabile affinché la passione per i libri possa crescere e durare. Alle alunne e agli alunni di scuole elementari e medie in tutto il Paese offre l’occasione di leggere, confrontare e valutare libri scritti proprio per loro”, come spiegava Tullio De Mauro, allora Presidente della Fondazione Bellonci.

Il Premio Strega Ragazze e Ragazzi è promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Strega Alberti Benevento, organizzatori del Premio Strega, insieme con il Centro per il libro e la lettura (Cepell) e con BolognaFiere-Bologna Children’s Book Fair, e viene assegnato a libri di narrativa per bambini e ragazzi pubblicati in Italia, anche in traduzione, tra il 1° luglio dell’anno precedente e il 30 giugno dell’anno in corso.

Il Comitato scientifico, che ha selezionato i titoli fra i 79 mandati dagli editori, è presieduto da Giovanni Solimine, presidente della Fondazione Bellonci, e composto da Tania Coleti (Scuola Primaria Alberto Manzi, Roma), Flavia Cristiano (Centro per il libro e la lettura), Fabio Geda (scrittore), Giovanna Micaglio (Istituzione Biblioteche di Roma), Martino Negri (Università degli Studi di Milano-Bicocca), Elena Pasoli (Bologna Children’s Book Fair) e Alessandra Starace (Libreria dei Ragazzi, Milano).

Questi i libri scelti per la prima categoria (dai 6 ai 10 anni), che vede la presenza di cinque titoli italiani:

1. Mac Barnett, In missione per la regina. Nome in codice Mac B., illustrazioni di Mike Lowery, traduzione di Sara Ragusa, Terre di Mezzo;
2. Justyna Bednarek, L’incredibile avventura dei 10 calzini fuggiti (4 destri e 6 sinistri), illustrazioni di Daniel de Latour, traduzione di Raffaella Belletti, Salani;
3. Emmanuel Bourdier, Il giorno del nonno, illustrazioni di Laurent Simon, traduzione di Maria-José D’Alessandro, Coccole Books;
4. Janna Carioli, Martin Luther King e il suo grande sogno, illustrazioni di Alfredo Belli, Lapis;
5. Daniela Carucci, Ruggiti, illustrazioni di Giulia Torelli, Sinnos;
6. Matteo Corradini, Solo una parola, illustrazioni di Sonia Cucculelli, Rizzoli;
7. Timothée De Fombelle, Capitano Rosalie, illustrazioni di Isabelle Arsenault, traduzione di Maria Bastanzetti, Mondadori;
8. Susie Morgenstern, Vuoi essere mia amica?, illustrazioni di Claude K. Dubois, traduzione di Maria Bastanzetti, Babalibri;
9. Marta Palazzesi, Nebbia, Il Castoro;
10. Guido Quarzo, Anna Vivarelli, La danza delle rane, illustrazioni di Silvia Mauri, Editoriale Scienza;
11. Onjali Q. Raúf, Il ragazzo dell’ultimo banco, traduzione di Angela Ricci, La Nuova Frontiera Junior;
12. Anna Vivarelli, Il segreto del postino, illustrazioni di Laura Crema, EDB.

Nella seconda categoria, che comprende narrativa per ragazzi d’età compresa tra gli 11 e i 15 anni troviamo:
1. Maite Carranza, Come in un film, traduzione di Francesco Ferrucci, Il Castoro;
2. Chloe Daykin, Fish Boy, illustrazioni di Richard Jones, traduzione di Mario Sala Gallini, Giunti Editore;
3. Annelise Heurtier, L’età dei sogni, traduzione di Ilaria Piperno, Gallucci;
4. Davide Morosinotto, Voi, illustrazioni di Giordano Poloni, Rizzoli;
5. Lynda Mullay Hunt, Una per i Murphy, traduzione di Sante Bandirali, Uovonero;
6. Abe Natsumaru, I pesci non piangono, traduzione di Maria Elena Tisi, Atmosphere Libri;
7. Daniela Palumbo, A un passo da un mondo perfetto, Piemme;
8. Raffaella Romagnolo, Respira con me, Pelledoca Editore;
9. Rebecca Stead, L’amore sconosciuto, traduzione di Claudia Valentini, Terre di Mezzo;
10. Arne Svingen, La ballata del naso rotto, traduzione di Lucia Barni, La Nuova Frontiera Junior;
11. Nadia Terranova, Omero è stato qui, illustrazioni di Vanna Vinci, Bompiani;
12. Florence Thinard, Meno male che il tempo era bello, illustrazioni di Veronica Truttero, traduzione di Sara Saorin, Camelozampa.

Tra questi libri il Comitato scientifico individuerà le due cinquine finaliste, che saranno annunciate giovedì 28 novembre a Matera, capitale europea della cultura 2019.

I libri prescelti saranno quindi inviati in lettura ai giovanissimi giurati cui spetterà il compito di assegnare il premio. Quest’anno è raddoppiato il numero degli studenti che compongono la giuria: sono oltre 2.000 le ragazze e i ragazzi fra i 6 e i 15 anni di età appartenenti a scuole, gruppi di lettura, biblioteche e istituti scolastici in Italia e all’estero (Bruxelles, Madrid, Monaco, Parigi e Zurigo).

Vincono il premio, offerto da Strega Alberti Benevento, gli autori più votati dalle scuole per ciascuna categoria. Nel caso in cui l’opera più votata sia in traduzione è previsto un premio di pari entità per il traduttore offerto da BolognaFiere; qualora invece le opere vincitrici fossero entrambe in lingua italiana, il Comitato scientifico assegnerà il premio al traduttore di uno dei libri finalisti.

Il premio sarà conferito come di consueto nell’ambito della Bologna Children’s Book Fair, che si terrà dal 30 marzo a 2 aprile 2020. In questa occasione BPER Banca assegnerà una targa e un premio in denaro del valore di 1000 Euro, destinato all’acquisto di attrezzature scolastiche, a una delle scuole che compongono la giuria della categoria +6 per le originali attività di promozione della lettura svolte a partire dai libri finalisti, e un premio del valore di 500 Euro a un componente della giuria +11 per la migliore recensione a un libro finalista.