MAXXI – Museo delle Arti del XXI Secolo

MAXXI - Museo delle Arti del XXI Secolo

Indirizzo

Via Guido Reni, 4A 00196 - Roma

Contatti

Tel.: + 39 06 3201954
Sito web: MAXXI – Museo delle Arti del XXI Secolo

Orari di Apertura

  • Dal martedì al venerdì: 11:00-19:00
  • Sabato: 11:00-22:00
  • Domenica: 11:00-19:00

Social

Il MAXXI – Museo delle Arti del XXI Secolo è il primo museo pubblico nazionale dedicato alla creatività, vero e proprio polo per l’arte e per l’architettura contemporanee. Ideato e progettato da Zaha Hadid e inaugurato nella primavera del 2010, si trova nel quartiere Flaminio di Roma, nell’area dell’ex caserma Montello. Uno spazio urbano aperto, articolato e “permeabile” al passaggio, con forme innovative e spettacolari. All’interno, una grande hall a tutta altezza conduce alla caffetteria, al bookshop, all’auditorium e alle gallerie destinate a ospitare a rotazione le collezioni permanenti, le mostre e gli eventi culturali. Materiali come vetro, acciaio e cemento conferiscono allo spazio espositivo un aspetto neutro mentre i pannelli mobili garantiscono la flessibilità degli allestimenti. Le forme fluide e sinuose, il variare e l’intrecciarsi dei livelli determinano una trama spaziale e funzionale di grande complessità, offrendo itinerari di visita sempre differenti e inaspettati.

Le Collezioni

Le collezioni permanenti del Museo, si dividono in Collezioni Arte, Collezioni Architettura e Centro Archivi Architettura.
Le Collezioni Arte comprendono più di 400 opere che testimoniano la produzione artistica internazionale, con un riguardo particolare alle esperienze nazionali e a quegli artisti internazionali che hanno incentrato il loro lavoro, o parte della loro ricerca all’ambito italiano.
Le Collezioni Architettura sono articolate attraverso tutti quei prodotti, lavori e documentistica che rappresentano e raffigurano, in modalità diverse, quella che può essere la complessità materiale e concettuale dell’architettura.
Il Centro Archivi Architettura ha il compito di gestire e curare le collezioni appartenenti alla sezione dedicata all’architettura e presiede alla Sala Studio in cui i visitatori hanno la possibilità di consultare direttamente i documenti e i data-base relativi alle collezioni del Novecento e del XXI secolo.