Il Respiro di Torino Spiritualità

Il Respiro di Torino Spiritualità

La 16^ edizione di Torino Spiritualità torna dal 24 al 27 settembre 2020 per quattro giorni di riflessione attraverso l’incrocio di fedi, culture e religioni.

Il tema scelto per questa edizione è il Respiro, un tema che si immerge nel presente segnato dall’emergenza Covid-19, per un festival che diventa occasione di approfondimento e incontro, di crescita personale e di scambio di idee mai alieno al mondo, ma anzi vicino alla vita e alle esigenze delle persone. Quest’anno Torino Spiritualità cambia formula, adattandosi alla situazione attuale. Il calendario prevede infatti incontri diffusi in spazi non convenzionali della città, itinerari urbani, inoltre, per rendere il festival sempre più inclusivo coinvolgendo il territorio nazionale, si svolgeranno talk ed eventi online. Al centro di tutti gli incontri con filosofi, storici, sociologi, rappresentanti delle fedi e delle culture del mondo, il respiro: la più automatica delle azioni del nostro organismo che, con il virus, è uscita dal cono d’ombra dell’abitudine, facendoci rendere conto che invece la vita è respiro.

Aspettando il festival, nei due weekend che precedono l’avvio della manifestazione tornano le Camminate spirituali, per ossigenare cuore e mente tra valli, boschi e paesaggi verdi anche in città.

Venerdi 19 giugno appuntamrento con l’anteprima di Torino Spiritualità online: alle ore 18.30 in diretta sulla pagina Facebook del Circolo dei lettori, su quella di Torino Spiritualità e su circololettori.it Vito Mancuso, scrittore e teologo, presenterà il suo ultimo libro in anteprima con Armando Buonaiuto, curatore del festival. È Il coraggio e la paura in uscita per Garzanti, in cui la paura è la forza che toglie il respiro e costringe alla difensiva.

circololettori.it

torinospiritualita.org