Tutti gli Studi Aperti di Carrara

Tutti gli Studi Aperti di Carrara

Si può viaggiare in diversi modi e in diversi luoghi. Si può viaggiare nelle città, nella natura, nelle civiltà. Si può viaggiare nei libri, nei quadri, nelle sculture. Si può viaggiare dentro i libri e dentro i quadri. Si può viaggiare nell’arte. Ed è questo che propone Carrara Studi Aperti: un viaggio itinerante nell’arte e nelle persone, due giorni (28-29 maggio) all’insegna della riscoperta della città, del suo territorio urbano e delle sue meraviglie artistiche.

Una mappa da seguire, passo dopo passo che permetterà di entrare e visitare liberamente 50 studi tra atelier e gallerie, e incontrare 180 artisti da tutto il mondo. Un tesoro nascosto che si lascia scoprire da chi ha voglia di immergersi e perdersi nei luoghi dove nasce l’arte.
In un mondo dove siamo abituati ad avere tutto pronto, quello che si propone la capitale mondiale del marmo è di far vedere come nascono le cose. Come nasce la creazione artistica: il profumo dei colori che si stendono sulla tela, le mani sporche dell’artista, il blocco di marmo che prende forma, il suono dello scalpello sulla pietra, la polvere sui vestiti, la concentrazione di chi, vedendo oltre la tela e oltre la pietra, fa emergere l’arte che già c’è.
Due giorni dedicati alla creatività e all’arte declinata in tutte le sue forme, un momento in cui artisti affermati e giovani emergenti possono far conoscere la loro passione e le loro opere.
Il successo dell’evento oggi deve ringraziare quel piccolo gruppo d’artisti che, due anni fa, ha deciso di mettersi in gioco, investendo sull’arte e sulla cultura. Tutta la città si muove per sostenere la sua arte, tanto che l’evento può contare sul sostegno di locali ed esercizi pubblici “Artist Friendly” che resteranno aperti contribuendo a rendere la città un luogo in cui sentirsi a casa.
Guardare la città con occhi diversi e lasciarsi stupire, incontrare persone e riscoprire se stessi in un viaggio dentro l’arte. Questa è Carrara Studi Aperti.