Il Salone del Libro di Torino non si ferma e va in streaming, formato Extra

Il Salone del Libro di Torino non si ferma e va in streaming, formato Extra

Sul filo di lana, ma la notizia è arrivata: il Salone del Libro si farà, online, da giovedì 14 a domenica 17 maggio. Quella di quest’anno sarà un’edizione Extra, con dirette dal sito e contenuti sui social del Salone. Extra anche perché ad ottobre si spera di poter fare un Salone ‘reale’, come sempre al Lingotto. Giovedì a dare il via dalla Mole Antonelliana, sarà lo storico Alessandro Barbero con una lectio di inaugurazione. La partecipazione al palinsesto di questa edizione – dedicata alle vittime del covid 19 – è affollatissima di nomi: da Salman Rushdie, a Jovanotti, ad Alessandro Baricco, da Dacia Maraini a Roberto Saviano. Domenica gran finale in diretta dalla Torre dei Libri di François Confino con letture, incontri e musica: Fabrizio Bosso, Zerocalcare, Massimo Gramellini, Arturo Brachetti, Fabrizio Gifuni, Paolo Giordano, i Perturbazione e gli Eugenio in Via di Gioia. “se non ci fosse stata l’emergenza del virus – ha commentato il direttore Michele La Gioia – non avremmo sperimentato: invece sarebbe bello continuare con queste modalità, il Salone deve continuare tutto l’anno”.

www.salonelibro.it