Quadriennale 2020, a Roma riparte l’arte che unisce

Quadriennale 2020, a Roma riparte l'arte che unisce

Appuntamento confermato. Il prossimo ottobre si terrà la Quadriennale d’arte, l’unica mostra dedicata esclusivamente a promuovere l’arte italiana, che in questo momento sta continuando la sua preparazione.
Ne danno l’annuncio Fondazione La Quadriennale di Roma e Azienda Speciale Palaexpo, promotori e organizzatori del grande evento.  E se è d’obbligo premettere che naturalmente tutto dipenderà dall’evoluzione del generale quadro sanitario e delle decisioni governative,  sono consapevoli dell’importanza di questa prosecuzione dell’attività per la vita sociale e culturale del Paese. 
“Non ha subìto flessioni il lavoro iniziato tre anni fa, anzi siamo ancora più motivati a fare il nostro dovere. Pensiamo che aprire la Quadriennale il prossimo ottobre, come da programma, sarebbe un bellissimo segnale e il contributo più concreto che possiamo dare alla ripresa” dichiara Umberto Croppi, Presidente della Fondazione La Quadriennale di Roma. Mentre Cesare Pietroiusti, Presidente di Azienda Speciale Palaexpo, sottolinea come “ci sono i presupposti perché la Quadriennale possa essere una delle prime grandi mostre a riaprire con le modalità che saranno consentite e siamo particolarmente contenti se questo potrà avvenire al Palazzo delle Esposizioni”.

Sarah Cosulich e Stefano Collicelli Cagol, i curatori della Quadriennale 2020, che stanno riadattando il progetto espositivo in dialogo con gli artisti e tutta la squadra organizzativa, per trovare delle soluzioni in linea con il nuovo scenario, pur mantenendo integro il senso di un’esposizione proporrà una prospettiva inedita sull’arte italiana dagli anni Sessanta a oggi, con più di quaranta artisti presenti e una particolare attenzione a restituirne progetti e immaginari rappresentativi.

La mostra è resa possibile a partire da un importante finanziamento dello Stato, attraverso la Direzione Generale Creatività Contemporanea del Mibact, che promuove anche il principale evento collaterale alla mostra, dedicato alla valorizzazione dei giovani artisti e delle Accademie di Belle Arti (Premio AccadeMibact).
La produzione della mostra vede anche il supporto di partner privati. Sono in corso accordi di partnership con il mondo dell’industria, dei servizi e dei media, per creare una cordata aperta a tutte le realtà che comprendono l’importanza di continuare a sostenere il valore della cultura, anche e soprattutto in una congiuntura come quella attuale. E’ disponibile anche un programma di membership, sia individuale che corporate, disponibile on line al link www.quadriennalediroma/membership.

In apertura: Quadriennale di Roma, workshop Q-Rated Milano 2019 “Performance”, ospitato a Pirelli HangarBicocca. Courtesy Fondazione La Quadriennale di Roma