Marche del food system e insegne della distribuzione moderna insieme per sconfiggere lo spreco alimentare.

Retail

Si terrà domani, 5 giugno, presso la Torre PwC a Milano, la V edizione di Green Retail Lab: le strategie del Retail per un presente sostenibile, l’evento di Retail Institute Italy che si pone l’obiettivo di indagare le azioni da attuare per intraprendere la via della sostenibilità e della circolarità nel settore Retail.

L’incontro, ormai punto di riferimento per tutta la community del retail, ospiterà la presentazione dell’importante progetto realizzato da Italia Circolare in partnership con Retail Institute Italy e l’Università di Pollenzo: il Patto contro lo Spreco per la distribuzione moderna, che nasce con l’obiettivo di contrastare concretamente lo spreco nel settore alimentare.

A raccontare l’iniziativa, Paolo Marcesini, direttore di Italia Circolare e di Memo – Grandi Magazzini Culturali; Giorgio Santambrogio, Vicepresidente Federdistribuzione; Gabriele Cena, Responsabile Relazioni Esterne e Partnership Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

A commentate l’iniziativa e offrire il punto di vista di Distribuzione e Industria saranno Marta Casella, CSR Manager di Carrefour, e Dario Toso, Product Sustainability and Circular Economy Manager and Co-coordinator of the Center for Circular Economy in Coffee di Lavazza.

I lavori proseguiranno con un confronto tra protagonisti del settore, esperti e accademici, in un’alternanza di Tavole Rotonde, Keynote e case history di rilievo.

Si inizierà con Luigi Di Marco, Coordinator ASviS, che parlerà dello status quo di “Economia circolare e Agenda 2030: a che punto siamo?“, a seguire tre Sustainability Takeaways:

  • La Direttiva della Comunità Europea sulla Rendicontazione di Sostenibilità a cura di Letizia Macrì, Vicepresidente ESG European Institute;
  • Green Claims: linee guida contro il Green Washing a cura di Alberto Improda, CEO Studio Legale Improda;
  • La nuova regolamentazione per il packaging a cura di Alessandro Creazza, Direttore Green Transition Hub, LIUC.

Nella seconda parte della mattinata: Riccardo Balducci, Group Sustainability Director di Sofidel, e Barbara Casartelli, Positive Impact Leader di Leroy Merlin, illustreranno le più recenti strategie delle due realtà in ambito sostenibilità, intervistati da Claudio Garosci, Direttore editoriale, Largo Consumo, Main Media Partner dell’iniziativa.

A chiudere i lavori del convegno l’intervento d’eccezione di Diego Parassole, attore e comico, autore di “Oh my food – mangiare meglio oggi per non stare a dieta domani“.

La sessione pomeridiana (14.00 – 16.00) ospiterà 4 Tavoli di lavoro per approfondire alcune tematiche di particolare rilievo:

  • La Direttiva della Comunità Europea sulla Rendicontazione di Sostenibilità – Moderatrice: Letizia Macrì, Vicepresidente ESG European Institute;
  • Comunicare la sostenibilità: un nuovo linguaggio tra strategie e Green Claims – Moderatore: Paolo Marcesini, Direttore Italia Circolare;
  • Packaging sostenibile per l’economia circolare – Moderatore: Alessandro Creazza, Direttore Green Transition Hub LIUC;
  • Impiego dell’AI e potenzialità a beneficio degli ESG – Moderatore: Massimo Giordani, Innovation Manager e Presidente Ass. Italiana Sviluppo Marketing.

L’agenda completa è consultabile a questo link.